BRASILE - Ceara' - Fortaleza

Tour: nei territori inesplorati dell'Amazzonia

  • Tour di gruppo (voli esclusi)
  • 12 giorni / 11 notti
  • Pousada
  • Come da Programma

Un viaggio che vi porterà alla scoperta di una parte solitamente non battuta del Brasile, la sua parte più selvaggia e ricca di natura incontaminata. Vivrete l'emozione di un Safari notturno alla ricerca di gufi e formichieri giganti per poi cercare di avvistare gli splendidi giaguari durante un Safari fluviale lungo il fiume Cuiabà. Soggiornerete in una pousada all'interno del Pantanal un luogo eccezionale con paesaggi sconfinati e una biodiversità unica! Durante una passeggiata a cavallo potreste avvistare: i caimani, i Jabirù, i capibara e tantissime specie di uccelli, fra i quali i coloratissimi Ara. Non mancheranno le visite alle vivaci comunità locali che vi faranno assaporare il loro amore per la vita e per la musica. Vi rilasserete nel meraviglioso Parco Nazionale dei Lençóis Maranhenses dove tra dune di sabbia bianca e lagune cristalline potrete concedervi un bagno in un luogo da sogno. Il vostro viaggio si concluderà a Fortaleza conosciuta come la “città più allegra del Brasile” resterete travolti dalla sua vitalità e dalla bontà dei suoi piatti tipici. Se sceglierete di vivere questo viaggio “zaino in spalla” non rimarrete delusi!


Vorresti partire ma non trovi dei compagni di viaggio? Non ti preoccupare prepara lo zaino, a tutto il resto pensiamo noi!

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

Programma di viaggio
Giorno 1: Cuiabà - Pocon
é (104 km - 1 ora e 30)

Arrivo all’aeroporto Cuiabà, incontro con il gruppo e Team Leader, e partenza immediata verso Poconé, città situata al confine con il parco naturale del Pantanal. Verranno effettuate numerose fermate per apprezzare fauna e flora che contraddistinguono questa parte del mondo. Sosta per il pranzo (non incluso) e partenza verso la pousada. Dopo cena, safari notturno alla ricerca di gufi, formichieri giganti, maikong e tapiri. Ritorno in pousada e pernottamento.


Giorno 2: Poconé - Porto Jofre (146 km - 4 ore)
Sveglia e passeggiata o una cavalcata all’interno della pousada dove si potranno ammirare i caratteristici caimani del Pantanal (Jacarè), i Jabirù (o Tuiuiu, l’animale simbolo del Pantanal), i capibara (il roditore più grande al mondo) ed innumerevoli specie di uccelli. Il pranzo si effettuerà in pousada e nel pomeriggio, partenza per Porto Jofre, dove termina la Traspantaneira, la strada principale del Pantanal. Soste durante il percorso per ammirare le varie specie di are giacinto, are ararauna (con piumaggio giallo e blu), luoghi di nidificazione del Tuiuiu, Tucani, famiglie di Capibara, e con un pò di fortuna la grande anaconda e il famigerato giaguaro (Onça pintada). Cena e pernottamento.


Giorno 3 e 4: Porto Jofre 
Prima colazione all’alba. Partenza in barca sul fiume Cuiabà per uno spettacolare safari fotografico, in uno dei scenari naturali più belli al mondo, in direzione di Tres Irmaos, l’area considerata una delle migliori al mondo per l’avvistamento di giaguari. Il “barcaiolo” vi illustrerà e aiuterà ad individuare fauna e flora effettuando varie soste fotografiche per immortalare ogni dettaglio di questo incredibile ecosistema. Ritorno al lodge per il pranzo. Nel pomeriggio, altro safari nautico sul Rio Cuiabá per avvistare giaguari. Cena e pernottamento al lodge.


Giorno 5: Porto Jofre - Cuiabà - Sao Luis 
Mattinata libera per riposare e passeggiare nei dintorni della pousada. Pranzo e, nel pomeriggio, partenza per le botteghe artigianali di Poconè ed aeroporto di Cuiabà. Partenza con volo diretto a Sao Luis (non incluso), nella zona Nord Est del Paese, dove sarà previsto un trasferimento in hotel e pernottamento. Un viaggio nel Nord Est vi permetterà di entrare nel cuore della vita “brasileira”, tra umili villaggi di pescatori e cullati dalle numerose amache che costellano le sue spiagge paradisiache, tra le più belle ed incontaminate del Brasile.


Giorno 6: Sao Luis - Barreirinhas (256 km - 4 ore)
Prima colazione e trasferimento con bus di linea a Barreirinhas, costeggiati da una lussureggiante vegetazione attraversata da grossi fiumi tropicali e tanti tipici villaggi, fino alla comparsa delle prime dune di sabbia. Siamo a Barreirinhas, caratteristica cittadina di provincia tropicale, piccola con casette basse e colorate, con un delizioso centro città, piazza, chiesa e ristorantini locali, ubicata sulle rive del bellissimo Rio Preguiças. Sistemazione in pousada. Nel pomeriggio partenza in 4x4 per la visita del Parco Nazionale dei Lençois Maranhenses, spettacolare zona geologica unica al mondo, costituita da dune di sabbia bianca finissima alte fino a 40 metri, bagnate da lagune di acqua dolce dai colori incredibili dove poter fare un bagno. L’escursione inizia con una chiatta che trasporta tutti dall’altra parte del fiume e da qui inizia l’emozionante percorso in fuoristrada verso le incredibili dune di sabbia. Ritorno in pousada e pernottamento.


Giorno 7: Barreirinhas - Atins
Prima colazione in hotel. Trasferimento al molo e partenza in barca lungo il Rio Preguiças fino al villaggio di Vassouras dove si potrà camminare sulle dune dei Pequenhos Lençois e incontrare le numerose scimmie che popolano il piccolo centro. Si prosegue sul fiume fino a Mandacaru con le numerose botteghe di artigianato e, se accessibile, salire sul faro per osservare il panorama che abbraccia l’intera foce del fiume e parte del Parco Nazionale. Ancora lungo il fiume si raggiunge la località di Atins, piccola e suggestiva località sospesa tra le spiagge oceaniche e le dune del Parco Nazionale. Sistemazione in pousada. Atins è una località semplice e remota. La bellezza selvaggia del luogo giustifica però il sacrificio. La corrente elettrica potrebbe essere discontinua. E’ necessario spirito di adattamento. Pernottamento.


Giorno 8: Atins - Parnaiba 
Prima colazione. Pochi minuti di barca regolare ci portano a Caburè dove ci attende il 4x4 che ci porterà sulla bellissima tratta di spiaggia battuta dall’oceano fino a Parnaiba, affacciata sul Delta del Rio Parnaiba, il Delta das Americas. Sosta per il pranzo (non incluso). Arrivo e pernottamento.


Giorno 9: Parnaiba - Jericoacoara (198 km - 2 ore e 40)
Prima colazione. Partenza in 4x4 su strade secondarie, spiagge deserte e paesini di pescatori, verso Jericoacoara, un caratteristico villaggio di pescatori all’interno di una riserva naturale. Jerì è una vivace località marina, meta ambita dagli amanti della natura e dell’ecoturismo, circondata da spiagge deserte, dune di sabbia bianca, palme e laghetti di acqua dolce. Questa è una delle pochissime località in Brasile dove è possibile vedere il sole tramontare sul mare ad ovest. Tutte le sere si corre sulla famosa cima della “Duna do pôr do sol” ad ammirare il calare del sole sul mare, con show improvvisati di capoeira e musica. La spiaggia sottostante è considerata una delle spiagge più belle del mondo. Uno spettacolo unico ! Pernottamento.


Giorno 10: Jericoacoara 
Prima colazione e giornata a disposizione per rilassarsi o passeggiare verso la più intima spiaggia di Pedra Furada. Tra le possibili escursioni facoltative segnaliamo Buggy ai laghi Azul e Paraiso.


Giorno 11: Jericoacoara – Fortaleza  (280 km)
Prima colazione e trasferimento collettivo verso la vibrante Fortaleza, capitale dello Stato del Cearà, che vanta il primato di primo centro del Brasile ad avere abolito la schiavitù nel 1884. Definita come la "città più allegra del Brasile”, oggi attira migliaia di turisti l’anno grazie alle sue spiagge tropicali scandite da lunghi viali di palme, alle bellezze e musei del centro storico e alla frizzante vita notturna che la anima. Tra i principali monumenti storici che potrete visitare, segnaliamo la Catedral Metropolitana, suggestiva struttura dalle marcate influenze gotiche, e la Statua de Iracema, una delle opere disseminate per la città che ritrae il personaggio principale del celebre libro di José de Alencar. Se invece siete più propensi a trascorrere una giornata all’insegna del relax, la spiaggia di Meireles potrebbe fare al caso vostro. Da non perdere i piatti a base di frutti di mare e la tipica zuppa di pesce di Cearà. Pernottamento


Giorno 12: Fortaleza
Prima colazione, saluti finali e conclusione del tour.


Perchè il volo non è incluso? Come posso prenotarlo?
Il costo del biglietto aereo varia da città a città e ciò non ci permette di offrire un pacchetto che includa anche il volo. Comunicaci da dove vuoi partire e ci occuperemo noi di trovare la soluzione migliore per poi inviarti un preventivo tutto compreso.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
Prezzo
05/07/20 / 16/07/20
Quota a persona 12 giorni/11 notti
€ 1890
09/08/20 / 20/08/20
Quota a persona 12 giorni/11 notti
€ 1990
06/09/20 / 17/09/20
Quota a persona 12 giorni/11 notti
€ 1950
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso

La quota s'intende a persona

La quota comprende

- 11 pernottamenti in pousada
- 11 prime colazioni + 4 pranzi + 4 cene
- Pantanal dal 1° al 5° giorno in servizio collettivo con guide parlanti portoghese/inglese sia per trasporti che per l’escursioni
- Nord Est dal 6° al 12° giorno in servizio collettivo (bus di linea, barche, auto);
- 4x4 in servizio privato l’8° e il 9° giorno
- Escursione collettiva ai Lencois Marannhenses
- Team leader per tutta la durata del viaggio da Cuiabà a Fortaleza
- Assicurazione base medico-bagaglio-annullamento


La quota non comprende
- Tutti i voli
- Le attività menzionate come facoltative
- Pasti non menzionati, bevande, mance e gli extra di carattere personale
- Tutto ciò non specificato ne "La quota comprende"

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

Note importanti
1) Il gruppo sarà composto da un massimo di 14 partecipanti
2) Vi ricordo che sarete accompagnati dal Team Leader Italiano per tutta la durata del viaggio da Cuiabà a Fortaleza
3) Abbinamento garantito per chi viaggia da solo senza dover pagare nessun supplemento singola (camere singole non disponibili)
4) Le visite e le escursioni considerate libere e opzionali descritte nel programma sono una traccia delle cose che si possono fare, sarà cura del team leader proporle ed organizzarle e dovranno essere acquistate in loco.
5)Tutto l'itinerario è articolato con spostamenti interni, i cui tempi di percorrenza sono puramente indicativi.


Info Utili
Passaporto:
passaporto con validità residua di almeno 6 mesi
Vaccinazioni obbligatorie: Le autorità sanitarie nazionali brasiliane raccomandano, a chi desidera recarsi nelle zone dell’Amazzonia, del Pantanal o del Mato Grosso, di effettuare la vaccinazione contro la febbre gialla, previo parere medico, almeno 10 giorni prima del viaggio. Inoltre per l’Amazzonia e il Pantanal, si consiglia la profilassi antimalarica.
Meteo: Clima prevalentemente tropicale ma esistono sei tipi di clima con stagioni invertite rispetto all'emisfero boreale.
Clima equatoriale: si riscontra in Amazzonia, nella parte settentrionale del Mato Grosso e nella parte occidentale del Maranhão. Le principali caratteristiche sono temperature medie elevate (25ºC a 27ºC), piogge abbondanti con indici vicini ai 2.000mm/anno ben distribuiti durante l'anno; l’escursione termica è ridotta e non supera i 3ºC. L’umidità è elevata.
Clima tropicale: interessa tutto il Brasile centrale, la parte orientale del Maranhão, il Piauí, la parte occidentale di Bahia e di Minas Gerais e Roraima. È caratterizzato da temperature elevate (18ºC a 28ºC) con escursione termica da 5ºC a 7ºC e stagioni ben definite, una delle piogge (che coincide con l'estate) ed una secca (che coincide con l'inverno). Presenta un indice pluviometrico pari a circa 500mm/anno con forti differenze stagionali.
Tropicale di altitudine: interessa le parti più alte, fra gli 800m e i 1.000m dell’Altopiano Atlantico del sud-ovest e comprende parte degli Stati di São Paulo, Minas Gerais, Goiás, il Distretto Federale, Rio de Janeiro, Espírito Santo e nord del Paranà. Subisce l’influenza del blocco di aria tropicale atlantica che provoca piogge durante l'estate. Presenta temperature fra i 18ºC ed i 22ºC ed un’escursione termica fra i 7ºC ed i 9º C.
Tropicale atlantico o tropicale umido: si estende lungo tutta la fascia litoranea del Rio Grande del Nord al Paraná. Subisce l’azione diretta del blocco tropicale atlantico, che essendo caldo e umido, provoca piogge intense. La variazione di temperatura oscilla tra i 18ºC ed i 26ºC e l’escursione termica aumenta progressivamente spostandosi verso sud. A nord-est si registra una maggior concentrazione di piogge durante l'inverno e a sud-ovest durante l'estate. L'indice pluviometrico medio è di 2.000 mm/anno.
Subtropicale: si trova nelle latitudini inferiori al Tropico di Capricorno, nella parte meridionale dello Stato di São Paulo, nella maggior parte del Paraná, Santa Catarina e Rio Grande del Sud. Le temperature medie sono di 18ºC e l’escursione termica è elevata (10ºC). Le piogge sono poco intense 1.000mm/anno e ben distribuite durante l'anno. Le stagioni sono ben definite: estate calda, fino a 30º, e inverno freddo, 0ºC; primavera ed autunno hanno una temperatura media fra 12ºC e 18ºC.
Semiarido: tipico dell'interno del nord-est, nella regione conosciuta come Poligono della Secca, che corrisponde a quasi tutto il "sertão" nordestino ed alle vallate medio inferiori del fiume São Francisco. Le temperature sono elevate (in media 27ºC) e le piogge sono scarse (in torno ai 750mm
In tutto il Brasile tropicale ed equatoriale possono verificarsi piogge intensissime che possono causare smottamenti di terreno, soprattutto nelle zone urbane più degradate ed inondazioni anche di vasta portata. Si raccomanda, pertanto, ai connazionali massima cautela e di informarsi preventivamente in loco sulle condizioni meteorologiche della zona di destinazione.
Fuso orario: Varia secondo l'andamento dell'ora ufficiale nei diversi Stati della Federazione. Orientativamente, nelle principali città (Brasilia, Rio de Janeiro, San Paolo, Porto Alegre, Curitiba, Fortaleza e Belo Horizonte) la differenza di orario con l’Italia è: dal mese di ottobre a febbraio di -3h; nel mese di marzo di - 4h; dal mese di aprile ad ottobre di -5h rispetto all’Italia. In Brasile ci sono quattro fusi orari che vanno dall’Arcipelago di Fernando de Noronha (estremo est) ai confini con il Perú.
Lingue parlate: Portoghese (luso - brasiliano)
Religioni: La confessione più diffusa è il cattolicesimo. Sono presenti, inoltre, chiese protestanti e numerose sette evangeliche e, come caratteristica tipica del Brasile, sono diffusi culti e pratiche religiose che uniscono elementi di tradizione cristiana a quelli di tradizione africana (principalmente nel Nord Est del Paese ed in particolare nello Stato di Bahia).
Moneta locale: Real

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!